Emilia nel mito. Museo Enzo Ferrari e Mostra Vasco Rossi.

Se gli italiani sono stati anche definiti come “popolo di santi, poeti e navigatori”, in Emilia Romagna -fermi restando i santi- si naviga sognando il rombo della Ferrari e cantando le liriche di un poeta del rock, Vasco Rossi. Il padre fondatore del “Cavallino” più noto e ambito del mondo, assieme all’impareggiabile rocker di Zocca, sono due dei miti di questa regione, vanto nostrano da molto tempo. Tanto che, per entrambi, sono state allestite due esposizioni: una mostra all’interno del Museo Enzo Ferrari, e una in onore di Vasco Rossi, inaugurata proprio nell’anno in cui l’artista romagnolo festeggia i suoi 40 anni di carriera.

Museo Enzo Ferrari di Modena

le-due-querce-modena-mostra-ferrariSi intitola “Driving with the stars” l’esposizione allestita al Museo Enzo Ferrari, a Modena, e il suo intento è proprio quello di guidare i visitatori tra i 70 anni della storia della “Rossa” e, al contempo, farli salire a bordo delle più belle Ferrari, guidate dalle celebrità. Non una semplice carrellata di auto d’epoca, quindi, ma un viaggio tra lusso, mondanità, potere, star-system, luccichii hollywoodiani e il gotha del jet-set internazionale.

Tra le vetture che impreziosiscono quest’esposizione, unica al mondo, vi è anche la prima Ferrari fatta conoscere al grande pubblico delle esposizioni internazionali, la 166 MM, così come altri gioielli prodotti dalla Casa di Maranello ed entrati nel parco auto di famiglie reali, nonché l’hypercar roadster LaFerrari Aperta, che strizza l’occhio alle linee del passato ma con tutto l’hi-tec del presente e delle prestazioni talmente eccezionali che sembrano appartenere al futuro.

Mostra dedicata a Vasco Rossi a Modena dal 13 maggio al 2 luglio 

Nostalgici o meno, millennials o ragazzi degli anni ’80, basta amare la vera musica per essere attratti dalla mostra allestita in onore di Vasco Rossi, paroliere sensibile dall’animo rock che da 40 anni riempie il cuore dei fans e glile-due-querce-vasco-rossi-mostra stadi delle città in cui fanno tappa i suoi tour. Nell’enorme spazio espositivo del Foro Boario del Modena-Park (Modena), si potrà vivere un excursus storico della carriera del cantante di Zocca, oltre che rievocare, o scoprire, le epoche che hanno incorniciato i suoi successi musicali e che gli stessi hanno così perfettamente immortalato.

La mostra promette un’esperienza ad ampio raggio, con possibilità di vivere, grazie alla tecnologia virtuale, l’emozione di salire sul palco ed entrare nel backstage dei concerti di Vasco oppure affiancarlo in sala di registrazione. Sarà inoltre possibile visionarne il “tesoro”, composto da strumenti musicali, foto, primi abbozzi del testo di canzoni ormai divenute pietre miliari, e ancora premi, riconoscimenti, dischi d’oro e di platino, e molto altro ancora.

Il tutto, da vedere accompagnati con una soundtrack indimenticabile, naturalmente made by Vasco Rossi.