Ferragosto in Emilia tra equitazione e avventura

Non avete ancora organizzato nulla per il 15 Agosto? Siete ancora in tempo per decidere di ammirare le meraviglie che riserva l’Emilia.

Cosa fare durante l’estate attorno a Reggio Emilia

“Il Sentiero Balze di Malpasso” è quello che ci vuole per voi se siete escursionisti esperti. Vi attendono la parete rocciosa del Malpasso, un ponte sospeso realizzato in legno e corda e, le fonti termali di Quara.

Vi piace pescare? Allora, il posto giusto per voi si trova a poca distanza dalla “Locanda Le Due Querce” dove si intersecano i fiumi Secchia, Dolo e Dragone.

Servizio maneggio per chi pratica escursioni a cavallo

Le-due-querce-agosto17-gite-a-cavalloSe siete amanti della natura e dello sport, vi consigliamo invece il “Sentiero Matilde” così chiamato in onore della granduchessa Matilde di Canossa che visitò questi luoghi. Questo sentiero, che collega le principali località, è l’ideale per gli appassionati di trekking e mountain bike. I sentieri Matildici sono inoltre il luogo d’incontro perfetto per chi ama andare a cavallo, ma nello stesso tempo vuole ammirare monumenti storici come il “Castello di Sarzano sede del potere di Matilde di Canossa” e la “Pieve di Santa Maria di Toano” esempio di architettura romanica.

“La Locanda Le Due Querce” mette a vostra disposizione un servizio di maneggio e pensioni per cavalli in modo tale che, durante le soste, il cavallo possa riposare e mangiare.

 

Il parco avventura di Cerwood

Dovete poi assolutamente portare i vostri bambini al fantastico parco avventura di Cerwood. Il parco, a pochi chilometri da Toano, si trova nel cuore del Parco Nazionale dell’Appenino Tosco-Emiliano ed è la meta ideale per il divertimento di grandi e piccini.

Si tratta del più grande parco avventura d’Italia dove vi aspettano 27 percorsi per bambini, ragazzi ed adulti e più di 220 giochi. Tutte le attività vengono svolte all’insegna della totale sicurezza, con l’ausilio di speciali dispositivi e l’affiancamento costante degli istruttori.

All’interno della struttura potrete fare meravigliose passeggiate tra “faggi secolari e fonti di acqua oligominerale”. In diverse zone troverete, inoltre, aree di sosta adibite a pic-nic con tavoli, panche e barbecue.

Se i vostri bambini amano fate e gnomi allora “Il Sentiero degli Gnomi”, all’interno del parco, è una tappa obbligata. Ricordate però che è necessario prenotare.

Relax alla Locanda Le Due Querce

Dopo passeggiate, escursioni e giochi avrete sicuramente bisogno di rilassarvi e mettere qualcosa sotto i denti.
Vi consigliamo, allora, il ristorante della nostra Locanda Le Due Querce. Qui potrete assaggiare i piatti tipici della tradizione locale, la pasta all’uovo fatta in casa e secondi piatti a base di carne e selvaggina. Il tutto accompagnato da un’ottima bottiglia di vino.

Alla locanda, i vostri bambini avranno la possibilità di correre liberi nei prati e giocare su scivoli ed altalene e, se lo desiderano, potranno nutrire con il biberon caprette ed agnellini.